videogiochi online: che relazione c’è tra passione e DIPENDENZA?

0
262

 

Chi gioca ai videogiochi online, nello specifico ai MMORPG, come World of Warcraft (su cui può accadere che padri uccidano i figli) può essere spinto da due PASSIONI:

Passione armoniosa

è una passione POSITIVA che promuove l’esplorazione e la socializzazione. Induce inoltre uno stato positivo dopo aver terminato il periodo di gioco (+ divertimento, – tensione).

Passione ossessiva

è una passione tendenzialmente NEGATIVA che promuove la dissociazione e l’appagamento. Fa sì che ci sia uno stato di tensione appena dopo il periodo di gioco (– divertimento, + tensione).

Nello studio in questione sono stati somministrate due scale di valutazione a 410 giocatori con 26 anni di età media che giocano da 6 anni in media (mica 1 giorno!) a giochi come ad esempio World of Warcraft, Rift, Lord of Rings Online, EVE online e Aion.

I risultati ottenuti indicano che:
– la passione armoniosa si riferisce alla forza MOTIVAZIONALE del giocatore di poter CONTROLLARE volontariamente il proprio livello di coinvolgimento, il tempo speso e la dedizione per il gioco; 

– la passione ossessiva, invece, fa riferimento al livello di ECCITAZIONE scaturita dal gioco, che è però fuori controllo ed ingestibile da parte del giocatore.

Dipendenza = non controllarsi

Quindi la PASSIONE OSSESSIVA, che sembra promuovere la relazione online e non quella offline (reale), può essere associata all’insoddisfazione personale, ai problemi psicologici, ai problemi comportamentali, bassa realizzazione personale e problemi fisici.
Tutti problemi riconducibili alla dipendenza dai videogiochi online (LEGGI qui cos’è la dipendenza da videogiochi).

Se il giocatore invece ha una passione armoniosa, si controlla, questi rischi sono molto, MOLTO minori.

Ecco il link per maggiori approfondimenti.

Dr. Emanuele Altomare